In offerta!

Perda Pintà igt bianco Sedilesu

(2 recensioni dei clienti)

Il prezzo originale era: 43,00€.Il prezzo attuale è: 33,00€.

Perda Pinta bianco igt Sedilesu

Prodotto dal vitigno autoctono di Mamoiada, la Granazza, si tratta di un bianco molto particolare.

Descrizione

Perda Pintà 2013 igt bianco Sedilesu

perda pintà Prodotto dal vitigno autoctono di Mamoiada, la Granazza, si tratta di un bianco molto particolare. Profumi intensi di macchia mediterranea creano un connubio ideale col  palato potente e complesso, molto intenso e insieme equilibrato e con un finale avvolgente e profondo. molto Adatto sia a piatti  di zuppe di pesce e formaggi di media stagionatura.

 

Bottiglie prodotte: 4.000.

contiene solfiti

Uvaggio: 100% Granazza di Mamoiada
Sistema di allevamento:
Alberello
Rese medie:
40 q/ha
Titolo alcolometrico:
15,5-17,5% vol.
Zuccheri residui:
6-7 g/l
Acidità totale:
5,5
Anidride solforosa:
50 mg/l
Epoca di vendemmia:
Ottobre
Pressatura: soffice
Fermentazione: spontanea in barriques
Affinamento:  
in barriques
Filtrazione: 
a cartoni

Affinamento in bottiglia: per almeno 3 mesi

vedi anche IRILAI

Barbagia I.G.T. Bianco

Seduta Perda Pintà IGT bianco

 

Prodotto dalla varietà autoctona di Mamoiada, la Granazza, è un bianco davvero speciale. Profumi intensi di macchia mediterranea si uniscono ad un palato potente e complesso ma equilibrato e con un finale avvolgente e profondo. Adatto sia a piatti di carne in genere che anche a zuppe di pesce e formaggi di media stagionatura.

Bottiglie prodotte: 4.000.

Uve: 100% Granazza Mamoiada
Sistema di allevamento: Alberello
Resa media: 40 q/ha
Alcool gradazione: da 15,5 a 17,5% vol.
Zuccheri residui: 7,6 g/l
Acidità totale: 5,5
Anidride solforosa: 50 mg/l
Vendemmia: ottobre
Pigiatura: soffice
Fermentazione: spontanea in botti
Affinamento: in botti
Filtrazione: cartoni

Affinamento in bottiglia: per almeno 3 mesi

Barbagia I.G.T. Il bianco
contiene solfiti

Informazioni aggiuntive

Peso 1,4 kg

2 recensioni per Perda Pintà igt bianco Sedilesu

  1. Andrea

    perda pintà la granaza che amo

  2. Andrea

    perda pintà la granazza che amo

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *