In offerta!

mirto di Sardegna Bresca dorada 70 cl

(2 recensioni dei clienti)

Il prezzo originale era: 16,00€.Il prezzo attuale è: 14,50€.

mirto bresca dorada

il mirto che abbonda nei luoghi incontaminati delle campagne della Sardegna. Un arbusto diffuso in tutta l’isola che caratterizza l’aria sana che si respira col suo profumo della macchia mediterranea

Descrizione

mirto di Sardegna Bresca dorada 70 cl

Le bacche di mirto una volta raggiunta la maturazione  vengono raccolte a mano dalle piante selvatiche che abbondano nei luoghi incontaminati delle campagne della Sardegna. Un arbusto diffuso in tutta l’isola che caratterizza l’aria sana che si respira col suo profumo della macchia mediterranea

I raccoglitori conferiscono i frutti in azienda, certificandone i tempi e le modalità  di raccolta.

Dopo accurate verifiche interne il mirto viene messo in infusione alcolica per alcuni mesi, corsi i quali viene spillato l’infuso.

Il liquore si prepara aggiungendo all’infuso uno sciroppo di zucchero e miele.

Dopo la filtrazione e la riduzione di grado alcolico sino al 30 % vol. il Liquore di Mirto è pronto e, dopo avere superato un esame organolettico, viene imbottigliato.

Punto di forza del Liquore di Mirto Bresca Dorada è, oltre alla preparazione tradizionale, l’impiego del miele che, avendo proprietà dolcificanti molto superiori allo zucchero, permette di mantenere il giusto grado di dolcezza del liquore con un tenore più basso di zuccheri, donandogli un gusto morbido e vellutato e mantenendo gli aromi più delicati del mirto senza coprirli con un’ eccessiva dolcificazione.

Nella produzione del Liquore di Mirto Rosso non vengono utilizzati coloranti, aromi e stabilizzanti.

vedi anche mirto CA.RuTurriga” 2019 ArgiolasFiore Sardo Dop di Gavoi kg 3,300 circa forma intera azienda Seddamarchese di villamarina tenute sella e mosca 0,75cl

Informazioni aggiuntive

Peso 1,4 kg

2 recensioni per mirto di Sardegna Bresca dorada 70 cl

  1. Antonella Cocco

    da sempre il mio mirto sardo preferito

  2. Marta Zuglian

    nelle vacanze in Sardegna li ho assagiati tutti credo, ma questo mi è rimasto nel quore

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *